COMUNE

Caltanissetta, cambiano le regole per i compensi ai dirigenti

di

CALTANISSETTA. Adesso la «torta» bisogna meritarsela. È quella che alla scadenza di ogni anno si spartivano i dirigenti del Comune per i presunti obiettivi raggiunti. Una torta che superava di poco i trecentomila euro, mente i dipendenti del Comune stavano a guardare. La giunta presieduta dal sindaco Giovanni Ruvolo ha approvato la delibera con la quale mette un freno alle elargizione di quattrini a pioggia in favore dei dirigenti comunali, applicando il regolamento che stabilisce, così come si evince all'art.1, che “la graduazione delle posizioni dirigenziali dovrà essere effettuata in base a criteri oggettivi predeterminati a livello regolamentare in conformità alle disposizioni contrattuali”.

Praticamente la retribuzione di posizione, così come si evince nell'articolo prima citato, è essenzialmente legata alla collocazione della posizione nella struttura, alle caratteristiche delle funzioni attribuite, alla valutazione della strategicità della posizione in relazione ai programmi e agli obiettivi dell'amministrazione.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X