BENI CULTURALI

«L’ultima cena» all’Expo in un’area super protetta

di
Ieri erano circolate voci di un ennesimo stop che hanno creato malumore tra chi ha investito tanti soldi nell’iniziativa

CALTANISSETTA. L'Ultima Cena a Milano l'ultima settimana dell'Expo. Sarà lo slogan che accompagnerà la grande Vara dei Biangardi che lascia la prima volta Caltanissetta per approdare in una rassegna universale che chiuderà i battenti il 31 ottobre. I dubbi sorti gli ultimi giorni al padiglione Italia sono stati superati: «Alla Vara - ha dichiarato ieri il dirigente dell'assessorato regionale alle Attività Produttive Alessandro Ferrara - è stato assegnato uno spazio super protetto. È vero che nelle ultime ore erano sopraggiunti problemi tecnici ma li abbiamo risolti».

Ieri, però, in città erano circolate notizie che hanno pò scombussolato l'opinione pubblica e soprattutto chi, in questa operazione, aveva investito in soldi e in immagine. La Vara, già suddivisa in sei pezzi, pdovrebbe partire domani (oggi la Soprintendenza dovrebbe firmare il nulla osta) con un trasporto eccezionale comprendente anche una teca e un tavolo a ferro di cavallo realizzato a Grammichele dalla ditta incaricata del trasferimento. E grazie alla presenza dell'Ultima Cena a Milano è stato bandito un concorso per quindici soggiorni durante la Settimana Santa messi a disposizione da otto B&B nisseni; basterà scattare un selfie davanti il gruppo sacro e postarlo su una pagina appositamente realizzata (Tast&Win, ovvero Tasta e Vinci) e attendere poi l'estrazione. Si potranno vincere anche quindici scatole con prodotti locali e si potranno scaricare diecimila video illustranti tutte le manifestazioni pasquali nissene. La campagna promozionale è finalizzata a far conoscere Caltanissetta nel mondo con uno dei suoi simboli più belli, una delle sedici Vare del Giovedì santo.

SCARICA LA VERSIONE DIGITALE deve portare al link: http://gds.it/abbonamenti/registrazione-digitale.php

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X