COMMEMORAZIONE

Caltanissetta, preghiere e visite per i defunti

di

CALTANISSETTA. Festività d'Ognissanti segnata dalla pioggia e dal brusco calo delle temperature. Fattori che hanno quasi dimezzato l'affluenza di visitatori al cimitero Angeli sempre sostenuta nella giornata che precede la commemorazione dei defunti.

Il camposanto si è riempito solo nelle ore centrali del giorno ma l'afflusso rispetto agli anni scorsi è stato di gran lunga inferiore. Sono però rimaste in vigore le misure adottate dal Comune per disciplinare l'afflusso al cimitero. L'isola pedonale istituita a monte (corso Vittorio Emanuele) ha rappresentato un deterrente decisivo contro il caos dei giorni che hanno preceduto la festa dei morti. Grande spiegamento di vigili urbani negli incroci-chiave e accesso consentito solo a residenti (muniti di pass), mezzi pubblici e di soccorso.
Il grande caos come quello di mercoledì e giovedì quando via Medaglie D'Oro e via Angeli erano andate in tilt, è stato solo un pallido ricorso. Ieri le cose sono andate un po’ meglio anche se verso mezzogiorno in viale Testasecca e nel tratto finale di corso Umberto si erano registrate code qualche scena di nervosismo fra gli automobilisti diretti in centro storico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X