Refezione scolastica a Gela, il servizio non parte: protesta dei lavoratori

GELA. Protesta questa mattina a Gela, davanti la sede dell’assessorato alla Pubblica Istruzione, in viale Mediterraneo, da parte delle settanta addette al servizio mensa negli istituti scolastici della città. Il servizio, a due mesi dall’inizio delle lezioni non è ancora partito, creando notevoli disagi non solo alle lavoratrici ma anche alle 1600 famiglie che attendono l’inizio della refezione scolastica.

“Questo – ha detto Emanuele Scicolone, segretario della Filcams Cgil – è un modo superficiale di amministrare una città. Più volte abbiamo sollecitato l’amministrazione a dare il via alla refezione scolastica, ma ad oggi non c’è alcun segnale positivo da parte della giunta Messinese”. Il servizio verrà garantito solo per 29 giorni. Per il suo proseguo, si attende che il Comune pubblichi un bando.’

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X