IL CASO

Caltanissetta, il Comune a caccia di un comandante per i vigili

di

CALTANISSETTA. Il Comune a caccia di un comandante-dirigente della polizia municipale. Si sta scorrendo la graduatoria del concorso ultimato nel giugno 2013 (a vincerlo era stato Maurizio Parisi dimissionario da settembre) con la "chiamata" degli altri candidati, dal secondo posti in poi. Il primo, Angelo Licata dirigente del Comune di Canicattì, al quale era stata chiesta la disponibilità da manifestare entro trenta giorni (scadenza 7 ottobre) non ha risposto e pertanto è stato dichiarato decaduto.

Adesso è partita la convocazione per il terzo in graduatoria, Andrea Calandriello, dirigente del comune di Termini Imerese del quale è vice segretario generale. Avrà trenta giorni per rispondere. Il Comune accelera i tempi per assicurare una guida stabile e definitiva alla polizia municipale dopo le dimissioni del dirigente Maurizio Parisi. La graduatoria definitiva, che ha provocato una serie di ricorsi al Tar, è stata pubblicata nel luglio 2013 e, secondo pareri legali, ha validità triennale. Circostanza che mette il Comune nelle condizioni di farla scorrere fino all'individuazione (e all'accettazione) del nuovo dirigente.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook