Niscemi, dopo le intimidazioni consiglio comunale aperto ai cittadini

NISCEMI. Il consiglio comunale  di Niscemi è stato convocato, per oggi alle 16, in seduta  straordinaria e urgente, dal presidente, Luigi Licata, per  affrontare la situazione di «emergenza-legalità e sicurezza»  venutasi a determinare dopo gli attentati intimidatori compiuti  contro il sindaco, Francesco La Rosa, e tre suoi assessori.  Sarà un consiglio aperto agli interventi dei cittadini e dei  sindaci del territorio che, insieme con i parlamentari di vari  schieramenti politici, parteciperanno ai lavori consiliari,  trasferiti, per l'occasione, nell'aula magna del centro  culturale «Totò Liardo».

Il sindaco, Francesco La Rosa, ha detto che si aspetta «una  massiccia partecipazione popolare come segnale della volontà di  Niscemi di dare sostegno democratico e fiducia alla mia  amministrazione». «Mi aspetto la presenza di almeno mille  persone - ha aggiunto, il sindaco - altrimenti andiamo via  tutti». «Io e i miei assessori, famiglie comprese, viviamo nel  terrore», dice la Rosa, raccontando che la madre dell'assessore  Giuseppe Giugno è stata colta da infarto dopo l'attentato  all'auto del figlio, crivellata di colpi mentre era in sosta  sotto casa.

«Come sindaci siamo uomini soli - denuncia Francesco La Rosa  - ed ora vogliamo dallo Stato garanzie precise e impegni  concreti». «Alle autorità abbiamo fatto nomi e cognomi. Adesso  vogliamo vedere in galera i responsabili delle intimidazioni».     Il consiglio comunale di Niscemi si metterà in comunicazione  con Favara, dove, tramite collegamento Skype, i sindaci  minacciati dell'Agrigentino, incontrano il ministro dell'  Interno, Angelino Alfano, che domani sarà ad Agrigento anche per  presentare il proprio libro «Chi ha paura non è libero. La  nostra guerra contro il terrore».      Angelo Attaguile (Lega Nord) ha promesso al sindaco, La Rosa,  che si attiverà per promuovere una visita ispettiva, a Niscemi,  da parte della commissione parlamentare antimafia, di cui è  componente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X