IL CASO

Caltanissetta, si va al processo per decidere il colore della facciata di una chiesa

di

CALTANISSETTA. Vent'anni per decidere se il colore della facciata di una chiesa deve essere rosso oppure bianco non sono bastati. Per Sant'Agata al Collegio si va incredibilmente verso un nuovo processo. Che sarebbe, in ordine, il sesto in quattro lustri di aspra contesa fra la parrocchia da un lato e l'assessorato regionale ai beni culturali dall'altro. Oggetto del contendere, appunto, le specchiature del prospetto di una delle più belle chiese del capoluogo. La seconda sezione civile della Cassazione accogliendo il ricorso presentato dall'avvocato Francesco Panepinto (legale del Collegio) avverso una sentenza della Corte d'Appello di Catania (aprile 2010) ha ordinato un nuovo giudizio davanti ad una diversa sezione della stessa corte catanese.

Per l'accoglimento del ricorso si era espresso anche il sostituto procuratore generale Francesca Ceroni nell'udienza del 5 novembre. Ieri il deposito della sentenza che ha accolto le ragioni del ricorso della parrocchia rinviando gli atti alla Corte d'Appello chiamata nuovamente a pronunciarsi su un contenzioso che ha appassionato i nisseni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook