ANGELI

Rubata la campana centenaria del cimitero di Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. L'antica campana del cimitero è sparita. Anzi l'hanno rubata e adesso, probabilmente, andrà ad "arricchire" l'ingresso di qualche villetta di periferia. L'ulteriore sfregio al luogo più caro ai nisseni è stato inferto con un furto che cozza contro la logica. Perchè quella campana ultracentenaria e in ottone, alta trenta centimetri con una "bocca" di venti centimetri era un po' il simbolo del cimitero assieme agli angeli che "sorvegliano" dall'alto l'ingresso del camposanto.

Quella campana, insomma, era nata con il cimitero dove le prime sepolture risalgono al 1888. Un piccolo cimelio servito, nel tempo, ad "avvisare" ogni sera i visitatori che il cimitero stava per chiudere. Incredibilmente qualcuno ha avuto la malaugurata di rubarla. "Mi auguro adesso che per qualcuno possa suonare nella maniera giusta" ha dichiarato con una punta di amarezza il direttore degli "Angeli" Vito Di Palma.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook