RIMBORSI

Strade dissestate a Caltanissetta, il Comune paga i danni

di
Da anni in città non viene realizzata una strada ex novo, si va avanti a forza di rattoppi e le richieste di risarcimento sono state circa una ventina

CALTANISSETTA. Strade colabrodo che costano al comune circa centocinquantamila euro in un anno; buche profonde e manto stradale sconnesso che hanno determinato una serie di incidenti con aggravio di spese per le casse del comune.

Dall’inizio del solo mese di gennaio ad oggi la richieste di risarcimento avanzate da pedoni ed automobilisti sono circa una ventina. Si viaggia alla media di quasi un incidente al mese questo perché il manto stradale è un colabrodo, da nord a sud della città. Pochissime le arterie stradali che si salvano dall’abbandono mentre abbondano invece le richieste di risarcimenti dei danni subiti a causa degli infortuni subiti dai cittadini per il pessimo stato di manutenzione delle strade.

Dall’ufficio tecnico i responsabili della manutenzione allargano le braccia: «Non ci sono quattrini». Da anni in città non viene realizzata una strada ex novo, si va avanti a forza di rattoppi. Buche sulla strada, marciapiedi sconnessi, zone dove la manutenzione è scarsa. Trappole per i cittadini che costa caro al Comune costretto risarcire quelli che restano vittime di queste «disattenzioni» dell’ente pubblico nei confronti del proprio patrimonio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook