ESERCENTI

Malumori tra i commercianti nisseni per le manifestazioni natalizie

di

CALTANISSETTA. Poche luminarie, nessuna manifestazione per attirare la gente in centro storico e addobbi insufficienti. L’organizzazione del Natale così come pensata dall’amministrazione comunale viene bocciata dai commercianti che, per una ricorrenza così importante, si aspettavano molto di più. In effetti, a differenza degli altri anni, gli acquisti natalizi non sono stati accompagnati da musica e animazione così come ci si aspettava. Nessun Babbo Natale, nessuna slitta per le vie del centro storico e l’atmosfera delle feste è rimasta concentrata per lo più nella zona di piazza Garibaldi. Promosso invece, a pieni voti, l’albero realizzato con vecchie sedie dall’associazione “Anzichitanza” di Roberto Gallà, e dai consiglieri della V commissione comunale, soprattutto per l’originalità e l’impegno di chi ha voluto fare qualcosa di diverso per la città.

«Non ci sono piaciute le decorazioni – dice Nadia Di Mauro, proprietaria di un franchising di prodotti di bellezza – e l’unica cosa carina è stato l’albero realizzato con le sedie. L’anno scorso sul corso Vittorio Emanuele sono stati realizzati diversi eventi, con Babbo Natale, la distribuzione di dolcetti, la musica, l’animazione per i bimbi. Io non posso lamentarmi perché ho lavorato comunque e la clientela non è mancata, però per chi scende in piazza sicuramente fare shopping con un clima natalizio pensato meglio ed eventi organizzati sarebbe stato sicuramente più carino».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X