TRASPORTI

Caltanissetta, boccata di ossigeno per i dipendenti Scat

di

CALTANISSETTA. Prima «anticipazione» alla Scat la società cooperativa che ha in gestione il servizio di trasporti urbani del capoluogo. Il responsabile del procedimento amministrativo, Massimo Mastrosimone, su disposizione del dirigente del settore della Polizia Municipale Diego Peruga, ha disposto l’erogazione della prima trance del finanziamento in favore della società di trasporto per un importo di poco superiore ai 218 mila euro. Una boccata di ossigena per la società dei trasporti cittadina.

L’erogazione della somme fa seguito al recente accordo raggiunto dal comune con la Scat che hanno sottoscritto un nuovo contratto pluriennale per evitare, come in passato, ritardi e omissioni nella gestione del servizio con conseguenti proteste da parte dei lavoratori. Un nuovo accordo che includeva ed estingueva anche un precedente contenzioso con la Scat, secondo cui a fronte di un credito di circa tre milioni di euro rivendicati, il Comune chiudeva con il pagamento di 300 mila euro. La nuova proposta di delibera, con la stipula del nuovo contratto è stata resa possibile in seguito ad un finanziamento della Regione, che ha portato ad un incremento delle corse in direzione dell’ospedale Sant’Elia e in favore degli studenti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X