POLIZIA MUNICIPALE

Giocattoli pericolosi, 500 pezzi sequestrati a Gela

GELA. Cinquecento giocattoli ritenuti pericolosi, perchè privi del marchio europeo di sicurezza «CE», sono stati sequestrati dalla polizia municipale, in due negozi gestiti da esercenti cinesi, a Gela, nel corso di un'operazione «contro l'abusivismo commerciale e per la tutela dei consumatori». Sanzioni amministrative sono state elevate nei confronti dei negozianti mentre è stata inoltrata domanda di chiusura dei due negozi perche i locali in cui sono ospitati risulterebbero costruiti abusivamente.

Nei giorni scorsi oltre 23 mila articoli privi dei requisiti minimi di sicurezza, per la gran parte giocattoli, maschere e vestiti di carnevale, privi di marchio «CE», delle informazioni previste dalla legge o delle indicazioni in lingua italiana sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza nel Ragusano. Si tratta di merce di «pessima qualità contenente componenti palesemente pericolosi, - affermano gli investigatori - soprattutto per i bambini. I titolari di due negozi a Modica e Ragusa sono stati segnalati in via amministrativa alla Camera di Commercio di Ragusa per violazioni inerenti alla sicurezza dei giocattoli».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X