GIALLO RISOLTO

Scomparso da domenica, ritrovato giovane di San Cataldo: era svestito e confuso

di
Era confuso, parzialmente svestito e ferito in varie parti del corpo. Avviata un’indagine sui motivi che hanno indotto il ragazzo ad allontanarsi da casa

SAN CATALDO. Confuso, parzialmente svestito e ferito in varie parti del corpo. Antonio Lipari, il ventitreenne sancataldese del quale da domenica si erano perse le tracce, è stato trovato così dalla polizia in una sperduta vallata del capoluogo nisseno.

Si è dissolto così il giallo che avvolgeva una vicenda e teneva in comprensibile in ansia familiari e amici di questo ragazzo dalla notevole stazza fisica, scomparso improvvisamente da cinque giorni dopo aver detto alla madre che stava uscendo per fare una passeggiata. Angoscia e mistero sono stati spazzati dal ritrovamento - ieri all'ora di pranzo - in una delle zone più accidentate della città inaccessibile per mezzi gommati e per l'eliambulanza del 118 attivata dalla polizia.

A soccorrerlo sono stati gli agenti delle volanti intervenuti con due pattuglie in fondo a via Angeli. Poco prima, alla sala operativa della questura era arrivata la telefonata di un pastore che segnalava la presenza di una persona esanime fra gli alberi, in aperta campagna. Il luogo in questione è più comunemente conosciuto dai nisseni come il «Vallone Angeli», alle spalle del cimitero.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X