PROPOSTA M5S

San Cataldo, farmaci gratis ai bimbi poveri

di

SAN CATALDO. È stata sottoscritta giovedì, la convenzione per la fornitura di farmaci agli indigenti (da 0 a 12 anni), nell’ambito del progetto “Farmacia sociale di quartiere”. L’idea del Movimento 5 Stelle, proposta nell’ambito del progetto “Democrazia Partecipata”, a fine 2015 fu la più votata da associazioni e cittadini per l’affidamento del finanziamento di 16.500 euro, fondi previsti nel Bilancio di previsione 2015 e corrispondenti al 2 per cento dei trasferimenti regionali. Alla “Farmacia sociale di quartiere” sono stati affidati 6mila euro.

Giampiero Modaffari annuncia che la convenzione è stata siglata dal Comune, dalla Federfarma rappresentata dal presidente Maria Ippolito e, per accettazione dai titolari delle farmacie aderenti: “Belvedere”, “Cristo Re”, “Del Corso”, “Maira”, “Gallo” e “Pilato”. Federfarma Caltanissetta provvederà ad assegnare gli importi previsti alle farmacie aderenti, così come d’accordo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X