SANITA'

Caltanissetta, si riduce ancora il personale del 118: ora sono in 7

di

CALTANISSETTA. Sempre di meno al 118. La ormai cronica carenza di personale si è ulteriormente aggravata al punto che adesso i "superstiti" sono costretti a sobbarcarsi turni di lavoro pesantissimi, a volte due notti consecutive. Sono rimasti in sette, infermieri professionali ovviamente, ai quali se ne aggiungono due che per comprovati motivi fisici non possono svolgere turni notturni. La coperta diventa sempre più corta. In settimana forse le carenze alla sala operativa del "Dubini" dove vengono gestisti oltre cento soccorsi al giorno, passeranno al vaglio della dirigenza dell'azienda sanitaria.

Al 118 i tre turni in cui suddivisa la giornata vengono coperti da due unità (nella norma dovrebbero essere tre) affiancate dall'operatore radio. L'emergenza si protrae dalla scorsa estate con tre pensionamenti. Ammalarsi, prendere qualche giorno di vacanza o di permesso al 118 è diventato pressoché un lusso.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X