AMMINISTRAZIONE

Serradifalco, scontro tra precari e Comune

di

SERRADIFALCO. Gli amministratori in carica non sono estranei all' attuale disastrosa situazione finanziaria del Comune di Serradifalco, in ogni caso, la dichiarazione dello stato di dissesto non è la soluzione al problema. Sembra essere questo il combinato disposto degli interventi nel dibattito sullo stato delle casse comunali svolti ieri da Matteo Lamberti e da Lucia Provenzano e Raimondo Burgio, rispettivamente segretario aziendale e membri Uil della Rsu comunale, nonché da Pietro Spina, "portavoce dei precari storici" del municipio.

Afferma quest' ultimo: "Non è vero che gli amministratori comunali di oggi non hanno colpe del disastro economico. Poiché deus sindacature fa hanno fatto parte dell' amministrazione e nell' ultima consiliatura dell' opposizione. Pure loro, quindi, hanno contribuito al fallimento del Comune, mettendo a rischio il futuro dei precari.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X