IL CASO

Asili nido, operatrici senza stipendio da 3 mesi a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. E con il mese di giugno diventeranno quattro. Sono i mesi di stipendio che le operatrici degli asili nido reclamano nei confronti dell' Ati, l' associazione temporanea di imprese che ha in gestione il servizio, formata dalle cooperative Progetto Vita e Città del Sole. Adesso c' è la levata di scudi dei lavoratori degli asili nido comunali, da tre mesi senza stipendio: minacciano eclatanti azioni di protesta a sostegno delle legittime rivendicazioni che li contrappone con i datori di datori che gestiscono l' associazione d'imprese.

C' è anche una sorta di palleggiamento di responsabilità a parte del Comune e della due cooperative. Questo avviene quando la gestione degli asili da parte dell' Ati è agli sgoccioli. Alla fine del mese di luglio scade infatti il contratto e dovrà essere avviata una nuova gara di appalto, sempre che le casse del comune lo consentiranno, per l' affidamento del nuovo servizio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X