Rogo a Caltanissetta, lo scirocco alimenta le fiamme vicino alle case

CALTANISSETTA. Un vastissimo incendio ha interessato alle 15.30 circa, l’area tra via Borremans e la collina al di sotto del santuario del Redentore a Caltanissetta. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti della sezione Volanti della polizia.

Momenti di paura perchè le fiamme si sono sviluppate non distanti da alcune villette di via Borremans.

 Preoccupazione tra i residenti alle prese con le fiamme sempre più vicine alle case, alimentate dallo scirocco.

Ore 17.45: in via Firrio la polizia ha fatto sgomberare tre famiglie. L’incendio si è allargato, gli elicotteri continuano a riversare acqua sul fronte del fuoco. Una decina di persone sono state fatte allontanare in via precauzionale dalle loro abitazioni poichè le fiamme lambivano le case. Sul posto un elicottero della forestale, ed in arrivo un canadair e l’elicottero dei vigili del fuoco

Ore 18.30: Tre canadair sono arrivati in soccorso di vigili del fuoco e guardia forestale. Dopo un giro di ricognizione i mezzi sono andati a rifornirsi d’acqua per voi riversarla sul rogo che adesso sembrerebbe più circoscritto.

Ore 18.45: le fiamme hanno determinato lo scoppio di una bombola che si trovava in un terreno vicino. Fortunatamente, a parte la paura dei presenti, non sono stati riportati danni.

I cittadini indignati sul web: La matrice dell’incendio, quasi di certo dolosa, pone all’attenzione dell’autorità la necessità di effettuare maggiori verifiche e controlli per scongiurare un fenomeno, quello dei roghi estivi, che in questi mesi potrebbe assumere un carattere allarmante. Il vastissimo rogo ha suscitato un vespaio di polemiche anche sui social network considerato l’appello dei cittadini che più volte hanno invitato l’amministrazione comunale a ripulire la città dalle tante sterpaglie. Proprio trattandosi della zona del Redentore, considerato che si parla del monumento simbolo della nostra città, residenti e non hanno protestato contro chi ha lasciato crescere in maniera intollerabile le stoppie.

Ore 19.10: Sul posto è arrivato il sindaco Giovanni Ruvolo per accertarsi di persona della situazione. Intanto i tre canadair continuano a sorvolare la zona dopo aver fatto già cinque passaggi.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook