DISAGI PER I RESIDENTI

Caltanissetta senz'acqua, è emergenza idrica nell'Isola

di

CALTANISSETTA. Il motivo è sempre lo stesso: una rete idrica danneggiata. E poi tubature vecchie, falle nelle condutture e anche un incendio. Ed è subito emergenza. Parte dell'Isola rischia di restare senza una goccia d'acqua per almeno tutta la settimana. Dopo Messina, adesso l'emergenza tocca Caltanissetta.

La condotta che collega la diga Ancipa alla città - gestita da Siciliacque - è scoppiata, e già ieri l'azienda ha avviato i lavori di riparazione. Ma la società spagnola - la Caltaqua - che si occupa dell'erogazione nelle singole utenze, ha dovuto sospendere subito il servizio. "Non esiste una data certa sui tempi di ripristino - si legge in una nota di Caltaqua  -. Questi verranno comunicati dopo che il fornitore Siciliacque avrà valutato i danni".

Dunque, un'emergenza idrica di cui non si sa nemmeno la fine e dalla quale non si salvano neanche altri comuni del Nisseno: si potranno registrare disagi simili a San Cataldo e Serradifalco, per un guasto alla centrale di sollevamento acqua proveniente dalla diga del Fanaco. Anche qui, non ci sono tempi certi sulla risoluzione del problema.

 

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X