SERIE D

Gela, il sindaco a Tucci: «Cedi la società al Comune»

di

GELA. È tanta l' amarezza all' indomani dalla brutta batosta sportiva che ha colpito non solo i tanti tifosi del Gela Calcio ma in questo momento soprattutto i calciatori, tecnici e addetti ai lavori che da un giorno all' altro hanno praticamente perso tutto con la decisione della dirigenza biancazzurra di non proseguire nel torneo di serie D.

Amarezza ma anche tante lacrime, quelle versate dai sostenitori e dagli stessi giocatori e allenatori, alcuni di essi presenti ieri mattina a Palazzo di Città per la conferenza stampa indetta dal primo cittadino Domenico Messinese.
E mentre nella stanza del sindaco l' amministrazione rassicurava i tifosi che Gela non avrebbe perso la serie D invitando il presidente Tuccio a formalizzare al più presto la cessione del club al Comune, fuori dalle stanze il tecnico Totò Brucculeri sembrava un leone ferito.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X