COMUNE

A Pian del Lago sia le giostre che il mercatino: trovata forse la soluzione

di

CALTANISSETTA. Non più un parco divertimento diviso in due o tre microaree ma concentrato nel piazzale di Pian del Lago. A "sloggiare", per una o forse due edizioni, sarà il mercatino settimanale che pur restando a Pian del Lago avrà una diversa allocazione con le bancarelle posizionate nell' ùarea de Palacannizzaro o ai bordi della strada che costeggia lo stadio. È questa la soluzione che si sta facendo prepotentemente strada. I giostrai pur mostrandosi collaborativi con l' amministrazione chiedono di poter postergare di sette giorni la chiusura del luna park prevista il 2 ottobre.

Su questa ipotesi però l' amministrazione appare irremovibile e lo ha detto con estrema chiarezza anche l' assessore alle attività produttive Ilaria Insisa L' approssimarsi della festività del santo patrono con i suoi eventi collaterali (fiera merceologica, luna park) obbliga l' amministrazione comunale a trovare soluzioni che possano essere condivise da tutti; giostrai, automobilisti e residenti di Pian del Lago e soprattutto dagli espositori del mercatino.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X