IL PROVVEDIMENTO

Controlli sui chioschi di frutta e verdura, prime sanzioni a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. Vita dura per i titolari di chioschi di frutta e verdura e per la somministrazione di bevande.

La task -force istituita dalla Procura ieri ha ripreso i controlli in un settore (il commercio su aree pubbliche) dove irregolari e furbetti non mancano di certo come è emerso dai tanti monitoraggi effettuati negli anni.

I più recenti fra luglio e agosto. Ieri, il nucleo speciale composto da agenti della polizia municipale (nucleo annona), carabinieri, vigili sanitari, ufficio tecnico e uomini della sezione Pg "Ambiente e Sanità" ha verificato la posizione di un operatore commerciale titolare di un chiosco in una strada della parte alta della città. Una verifica lunghissima culminata con una doppia sanzione economica: una di 169 euro per l' occupazione indebita di suolo pubblico, l' altra di 422 euro per la collocazione di una in segna non autorizzata.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X