COMUNE

San Cataldo, già a rischio la mensa scolastica

di

SAN CATALDO. Nuovo braccio di ferro tra la Cisl ed il consorzio di cooperative «Glicine» che gestisce le 28 operatrici della mensa scolastica. Il segretario Giuseppe Mastrosimone della Cisl , doveva incontrarsi a Palazzo delle Spighe con i vertici del consorzio di cooperative, alla presenza di un rappresentante dell' amministrazione comunale per discutere degli emolumenti di maggio, Tfr, tredicesima, quattordicesima e ferie non godute che ancora la cooperativa non ha versato alle lavoratrici della mensa, nonostante i responsabili della «Glicine» durante le settimane scorse avesse promesso il pagamento degli emolumenti in tempi brevi.

Alla riunione si sono presentati solo i sindacalisti e l' assessore alla Solidarietà Sociale Salvatore Sberna. Dei vertici della «Glicine» neanche l' ombra. Una assenza che ha fatto infuriare i rappresentanti delle organizzazioni sindacali che sono preoccupati per il futuro lavorativo delle operatrici della mensa.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X