LE INDAGINI

Rogo allo store cinese di Gela, le cause sono accidentali

GELA. Sarebbe stata l' improvvisa caduta di una plafoniera incandescente a scatenare l' incendio che ha distrutto lo stabile e il centro commerciale che lo ospitava nel rione Giardinelli. Sarebbe questa l' ipotesi più accreditata al vaglio degli inquirenti che parlano di rogo accidentale. La conta dei danni è ancora in corso di quantificazione.

Oltre all' ormai ex capannone sono state annerite dal fumo le pareti degli edifici che insistono in via Venezia, via Brasile e via Oceania. Le indagini sono condotte dagli agenti del commissariato di polizia, diretto da Francesco Marino, e dal comando provinciale dei Vigili del fuoco. La ricostruzione, a distanza di 48 ore, sarebbe frutto di una intensa indagine condotta dai poli ziotti che avrebbero raccolto le testimonianze dei presenti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X