LA STORIA

Mancano fondi, bimbi disabili senza cure a Gela

di

GELA. Un' ottantina di bambini disabili, a Gela sono costretti ad attendere anche due anni, per essere sottoposti alle cure riabilitative di cui necessitano. La denuncia è dell'associazione H, che chiede all' Asp di intervenire al più presto.

A Gela, sono attualmente due le strutture che offrono questo genere di servizi, l' Aias e il Centro Autistici. "Si tratta di una fascia di bambini ancora in tenerissima età con tanto di certificazione neuropschiatrica rilasciata da una struttura pubblica, i cui tempi di attesa, variano dagli 8 mesi ai due anni", precisa l' associazione H, in una nota a firma di Paolo Capici, consulente legale.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X