A VALLELUNGA

Gli sequestrano l'auto e lui minaccia di incendiare la caserma: nisseno fermato

di

VALLELUNGA. Gli sequestrano l'auto e lui per vendetta minaccia di incendiare la caserma. Momenti di concitazione giovedì sera a Vallelunga, dopo che un operaio, Pietro Baudo, 44 anni, è stato fermato dai carabinieri a bordo della sua Fiat «500».

I militari dalla verifica dei documenti hanno però scoperto che la macchina era priva di assicurazione. Immediato il sequestro del mezzo. A quel punto l' uomo, incensurato, ha perso le staffe cominciando ad inveire contro la pattuglia.

I militari hanno cercato di ristabilire la calma invitandolo a presentarsi qualche minuto dopo in caserma. L'operaio si sarebbe presentato con una bottiglia di benzina che avrebbe riempito in una vicina stazione di servizio. Obiettivo del 43enne incendiare prima la sua auto appena sequestrata e poi lo stabile in cui ha sede il presidio dell' Arma.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X