DEVOZIONE

Caltanissetta, si rinnova la suggestione dei «Tre Santi»

di

CALTANISSETTA. Oggi è la ricorrenza dei "Tre Santi". La città ricorderà così gli effetti devastanti del terremoto di Messina nel lontano 1908, portando in processione San Michele, l'Immacolata e Redentore ovvero i tre santi che - secondo la credenza popolare - risparmiarono i nisseni dall'immane catastrofe.

La festa rimonta ad un secolo fa ed ha trovato slancio negli ultimi tempi, soprattutto a partire dal dicembre 2006 data del terrificante tsunami nell'est asiatico. La processione muove dalla Cattedrale alle 18,45 per attraversare corso Vittorio Emanuele, via Re D'Italia, corso Umberto e rientro in Duomo.

Un tragitto estremamente breve che un tempo aveva una peculiarità oggi cancellata per problemi logistici: i tre simulacri in corso Umberto procedevano affiancati.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X