SANITA'

Caltanissetta, blitz del Nas in ospedale

di

CALTANISSETTA. Hanno fatto tappa all’ospedale «Sant’Elia» di Caltanissetta i carabinieri del «Nas» impegnati in controlli a tappeto negli ospedali italiani. I militari del nucleo tutela della salute arrivati da Ragusa hanno lungamente ispezionato il pronto soccorso avamposto sanitario di un plesso ospedaliero dove ormai convergono utenti dell’agrigentino e dell’ennese. I «Nas» hanno posto grande attenzione all’adeguatezza dei locali, ai tempi di attesa ad eventuali carenze nella struttura e nei servizi. Tutto, a quanto pare, sarebbe stato trovato a norma così come in qualche altro reparto della struttura visitato dallo speciale nucleo dei carabinieri.

Il pronto soccorso dell’ospedale nisseno come le unità analoghe sparse in tutti i presidi sanitari soffre, in certi periodi, dei problemi di sovraffollamento anche perché in questo periodo gli accessi sono pari al doppio rispetto alla media giornaliere determinando così criticità di un certo rilievo superate dalla grande disponibilità di medici e del personale infermieristico.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X