AMMINISTRAZIONE

Gela, piano regolatore più vicino dopo 40 anni di attesa

di

GELA. Dopo oltre 40 anni di attesa, l’amministrazione comunale di Gela, compie un altro passo avanti verso l’adozione del nuovo piano regolatore generale. «Adesso il piano è efficace ma non esecutivo», ha chiarito l’assessore all’Urbanistica, Francesco Salinitro. «Il termine tecnico da utilizzare è proprio questo: lo strumento urbanistico è efficace».

Ma cosa significa questo termine in altre parole. Considerato che scatta il cosiddetto piano di salvaguardia, si potranno in sostanza presentare dei progetti per costruire ma ci sono ancora dei vincoli da rispettare. La Giunta Municipale, presieduta dal sindaco Domenico Messinese, ha in sostanza deliberato la presa d’atto dell’efficacia del Piano Regolatore Generale, dopo che sono decorsi i termini assegnati dalla legge regionale in materia urbanistica.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X