IL CASO

Scandalo Expo, un avvocato nisseno a processo per riciclaggio

di

CALTANISSETTA. «L’avvocato Tipo non lo conosco, so soltanto che era il difensore di Pace». Così, in avvio di processo per il presunto scandalo degli appalti all'Expo che ha coinvolto tra gli altri un noto penalista nisseno ha sostenuto Giuseppe Nastasi numero uno del consorzio Dominus ed a sua volta imputato nell'altro troncone dello stesso procedimento che si sta celebrando con rito abbreviato a carico di nove imputati.

Mentre a questo filone con il rito immediato dinanzi il tribunale di Milano presieduto da Raffaele Martorelli, sono interessati il legale nisseno Danilo Tipo (assistito dagli avvocati Flavio Sinatra e Giuliano Dominici) tirato in ballo per riciclaggio aggravato,e la cui difesa ha chiesto,senza ottenerlo, che il processo non fosse celebrato nel capoluogo lombardo ma, piuttosto, dinanzi il tribunale di Bologna; e, ancora, l’imprenditore di Pietraperzia, Liborio Pace (difeso dagli avvocato Antonio Impellizzeri e Daniele Stamberg) ex socio dello stesso Nastasi, Giuseppe Lombino di Palermo (assistito dall’avvocato Giuseppe Presutto) e Giovanni Alessandro Moccia (difeso dall’avvocato Alessandro Vallese).

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X