NEL NISSENO

"Pensionato morto dopo una trasfusione", la difesa dei medici coinvolti

di

MUSSOMELI. Alle richieste del pubblico ministero per le condanne di medici, infermieri e tecnici di Mussomeli e San Cataldo, hanno replicato ieri i difensori.

Così per i nove imputati per la trasfusione killer che nell’ottobre 2009 ha provocato la morte del pensionato nisseno, Angelo Giulietti. Ora sono accusati di omicidio colposo Calogero Vullo, Salvatore Fiorenza e Concettina Aurora Ingrascì, Salvatore e Antonietta Lo Conte, Santa Noto, Filomena Morreale, Salvatore Costanzo e Angela Ferruzza sui quali pendono richieste di pena tra 2 anni e 3 anni e 8 mesi.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook