CALCIO

Nissa, il presidente aggredito da un ex giocatore

di
Calcio, Nissa, Caltanissetta, Cronaca

CALTANISSETTA. Violenta aggressione domenica pomeriggio alla fine della partita Nissa-Parmonval. Non appena uscito dallo stadio il presidente della squadra di casa, Natale Ferrante, è stato preso a pugni da un ragazzo che prima lo avrebbe anche aggredito verbalmente. Il volto del giovane però non era sconosciuto al presidente dal momento che, a quanto pare, si trattava di un ex giocatore della squadra. Tutto ha avuto inizio alla fine del match conclusosi con un pareggio.

Intorno alle 17.40 il presidente dei biancoscudati stava dirigendosi verso il bar seguito a pochi metri di distanza da un altro dirigente della Nissa quando un giovane, dopo essere sceso dalla sua auto, gli si è avvicinato alla presenza di numerosi testimoni. Prima i due avrebbero discusso animatamente a distanza, dopodiché il giovane, che in passato faceva parte del club nisseno, è risalito sulla sua auto. Pochi minuti dopo la scena si è ripetuta e, sceso ancora una volta dalla sua auto, l’ex calciatore del club nisseno è passato, nel giro di pochi minuti, dalle parole ai fatti sferrando un pugno al volto di Ferrante.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO L'ARTICOLO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Caltanissetta: i più cliccati