TRIBUNALE

La studentessa violentata per 5 giorni a Caltanissetta, cinque a processo

di
Caltanissetta, Cronaca
I cinque indagati per le violenze a Caltanissetta

CALTANISSETTA. Alla sbarra il branco accusato di avere tenuta prigioniera in casa e abusato per cinque giorni di una studentessa universitaria. Si è aperto ieri il processo per gli extracomunitari additati dai magistrati come coinvolti in una vicenda choc.

In cinque – perché due nomi sono poi usciti dal dossier – sono chiamati al cospetto della corte d'Assise presieduta da Roberta Serio (giudice a latere Grazia Luparello). Mentre a rappresentare l'accusa sarà il pm Davide Spina che ha contestato loro le ipotesi in concorso ed a vario titolo, di riduzione in schiavitù, sequestro di persona, violenza sessuale, sfruttamento della prostituzione e detenzione e spaccio di droga.

Sono il quarantenne Lawrence Ko Oboh, il trentaduenne Majesty Wibo, il ventiquattrenne Lucky Okosodo, il ventottenne Amaize Twhoi Ojeomkhhi e il trentacinquenne Cross Agbai che sarebbe l'uomo che ha preso in affitto la casa dove la studentessa sarebbe stata tenuta prigioniera.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO L'ARTICOLO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Caltanissetta: i più cliccati