LA STORIA

Lite a colpi di cacciavite e bloccasterzo a Niscemi tra 2 automobilisti

di

NISCEMI. Lite fra due automobilisti niscemesi per questione di precedenza. I due protagonisti si affrontano prima verbalmente ma poi la discussione degenera e i due contendenti mettono mani agli attrezzi trovati in macchina, ferendosi a vicenda e finendo entrambi all’ospedale.

Tutto è iniziato sabato pomeriggio, attorno alle ore 18, quando quasi tutta la popolazione era in movimento per la vigilia dei festeggiamenti in onore di San Giuseppe, compatrono della città. Una festa particolarmente sentita dai niscemesi, soprattutto nella vigilia, perché tutto il paese si anima per le tradizionali luminarie.

Nei vari crocicchi e negli slarghi della città i fedeli devoti del “Patriarca” (così è chiamato il padre putativo di Gesù) approntano dei colossali falò che vengono accesi all’imbrunire della vigilia. Si tratta di una festa nella festa.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X