TEATRO

A Gela va in scena uno spettacolo contro il bullismo

BULLISMO, Gela, teatro, Caltanissetta, Cultura
Fonte Pixabay

GELA. Si intitola «Alice tra bulli e fantasia» lo spettacolo teatrale itinerante che viene portato in scena, a Gela, dalla compagnia Vox Animation il cui dichiarato obiettivo è quello di combattere il bullismo dando voce ai «bullizzati» e «speranza a chi vive nel buio della paura».

Lo spettacolo, scritto e diretto da Jolanda Abbate, sarà portato nelle scuole ed è dedicato soprattutto ai ragazzi della fascia d’età tra i 5 e i 12 anni. Frutto di 24 mesi di preparazione, «Alice tra bulli e fantasia» si svolge «sulla falsa riga di Alice nel paese delle meraviglie - dice l’autrice, in arte Jolanda Vox - ma con temi centrali diversificati, come il bullismo, la lotta al male attraverso il bene, l'integrazione, il rispetto, la famiglia e l’amicizia».

«Non possiamo continuare a stare fermi - aggiunge - davanti a tanta violenza che inizia sui banchi di scuola la mattina e persiste tutto il giorno per strada e sui social». Da qui il progetto teatrale e il suo percorso «educativo, formativo e informativo».

"La nostra Alice - spiega Abbate - prenderà il posto di tutti quei bambini che ogni giorno vengono maltrattati a causa di futili differenze e attraverso il dialogo e l’unione con gli altri personaggi riuscirà a «cantarle» ai bulli convertendo il loro carattere: alla fine non esisteranno più ne bulli ne bullizzati, solo persone con caratteri e idee diverse».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X