COMUNE

Lotta all’abusivismo, cinque chioschi non in regola "sospesi" a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. Cinque chioschi sono stati chiusi dalla polizia municipale per occupazione di suolo pubblico in eccesso rispetto alle autorizzazione.

La chiusura, contemplata in una ordinanza del sindaco, avrà la durata di cinque giorni. Ieri gli agenti del nucleo annonario hanno notificato i provvedimenti ai cinque operatori commerciali (due fruttivendoli, due paninari, un fioraio) i cui punti vendita sono ubicati in viale Trieste, Via De Cosmi, Via Angeli, viale Candura e piazza ex Mercato Grazia.

La sospensione dell’attività commerciale è la diretta conseguenza dei controlli avviati congiuntamente da polizia municipale e ufficio tecnico su chioschi e bancarelle (soprattutto nella parte nuova) dove, come è emerso, le superfici di vendita erano andate ben oltre le originarie concessioni con la progressiva e sistematica occupazione di marciapiedi e tratti di strada.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X