SQUADRA MOBILE

Droga nascosta tra le tegole di un tetto, un arresto a Sommatino

di
caltanissetta, sommatino, squadra mobile, Caltanissetta, Cronaca

CALTANISSETTA. Dopo il chilogrammo di marijuana scoperto ad un disoccupato di Sommatino, la Squadra Mobile nissena mette a segno un altro colpo sequestrando oltre settecento grammi di hashish ad un presunto spacciatore extracomunitario. Il grosso della roba era stato occultato fra le tegole dell’abitazione in pieno centro storico.

Per il detentore, Kadrawi Adnan ventiseienne, dimorante nel capoluogo nisseno, soni scattati le manette ed il trasferimento al carcere «Malaspina», su disposizione del sostituto procuratore di turno.

Al tunisino viene contestata la detenzione finalizzata allo spaccio. Le indagini sul conto del giovane extracomunitario erano partite da tempo. Kadrawi Adnan. Del quale venivano seguiti attentamente gli spostamenti, era stato notato in più di una occasione all’interno di Villa Cordova in compagnia di giovani conosciuti in questura come assuntori.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Caltanissetta: i più cliccati