IL CASO

Ottocento euro spesi negli Usa, ma lui è a Caltanissetta: truffato 50enne

di

CALTANISSETTA. Prelevano 800 euro dagli Stati Uniti con la sua carta di credito, mentre lui, il titolare, ignaro di tutto si trova nella "sua" Caltanissetta. E' la truffa in cui è rimasto vittima un 50enne nisseno.

“Per caso in questo periodo si trova negli Stati Uniti?”. E’ questa la domanda che si è visto rivolgere l'uomo, titolare di carta di credito, contattato telefonicamente nei giorni scorsi dal call center dell’istituto bancario emittente il titolo di pagamento. L'episodio è stato raccontato da SeguoNews.

L’operatore ha inoltre chiesto all’uomo se stesse eseguendo prelievi da istituti di credito statunitensi. Il 50enne, perplesso, ha risposto di trovarsi a casa sua e non negli Usa.

L’operatore a quel punto ha riferito che avrebbe bloccato immediatamente la carta poiché in quel momento qualcuno, violando fraudolentemente i codici di sicurezza, stava eseguendo prelievi di contante, ben cinque, presso istituti bancari degli Stati Uniti. 800 euro il danno complessivo della truffa. L’uomo ha presentato denuncia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X