POLIZIA

Fucili nell'ovile, arrestato un pastore a Gela

GELA. Un pastore di Gela, Davide Trubia, di 29 anni, con precedenti penali, è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di detenzione di armi e ricettazione. Nel corso di una perquisizione nel suo ovile in contrada «San Leo», gli agenti hanno rinvenuto un fucile semiautomatico «Hatsan», risultato rubato nello scorso dicembre, e un fucile a canne mozze, nascosti in un casolare, fra gli attrezzi usati per preparare ricotta e formaggi.

Su entrambe le armi è stata disposta la perizia balistica. Nello stesso ovile è stata, inoltre, sequestrata una «Smart Four-two», con telaio alterato, che era nella disponibilità dell’arrestato. Su ordine della Procura di Gela, Davide Trubia è stato rinchiuso nel carcere di contrada «Balate»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X