OPERAZIONE TOMATO

Traffico di droga sull'asse Basilicata-Sicilia: blitz a Gela, scattano 16 misure cautelari

di
droga, spaccio, Caltanissetta, Cronaca

PALERMO. Sono scattate 16 misure cautelari per una vasta rete di spacciatori a Gela.
L’operazione dei carabinieri è stata denominata Tomato e sta interessando il traffico di stupefacenti intorno al comune nisseno. Nell'operazione sono stati impiegati oltre 80 carabinieri nelle province di Caltanissetta, Palermo, Catania, Ragusa, Potenza e Matera nonché unità cinofile.

I militari hanno ricostruito i canali di ingresso dell'eroina e della cocaina a Gela e numerosi episodi di spaccio. Tutti i dettagli saranno illustrati in una conferenza stampa che si svolgerà presso la procura di Gela dalle ore 11 alla presenza del procuratore capo e del comandante provinciale.

 

I carabinieri del comando provinciale di Caltanissetta e del reparto territoriale di Gela stanno eseguendo 16 ordinanze di custodia cautelare per un traffico di stupefacenti sull'asse Sicilia-Basilicata, che avrebbe punti di smistamento nelle province di Caltanissetta, Palermo, Catania, Ragusa, Potenza e Matera. I provvedimenti restrittivi sono stati emessi dal gip del tribunale di Gela, su richiesta della procura. Nell'operazione, denominata "Tomato", che ha già portato al sequestro di eroina e cocaina, sono impegnati oltre 80 carabinieri. I particolari saranno resi noti in una conferenza stampa della procura di Gela, alle 11.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Caltanissetta: i più cliccati