TRIBUNALE

Lavori al Palazzo di giustizia di Caltanissetta, l’inchiesta sugli inerti

di

CALTANISSETTA. «È con appostamenti e telecamere che abbiamo accertato che i mezzi uscivano dal cantiere del Palazzo di giustizia e andavano a scaricare in un’area peraltro sottoposta a vincoli».

Così, come spiegato ieri, la polizia giudiziaria avrebbe incastrato un gruppetto d’indagati finiti nell’occhio del ciclone sull’onda dei lavori alla nuova ala del palazzo di giustizia di Caltanissetta.

Perché il materiale di sbancamento di quel cantiere sarebbe finito in un’area privata a poca distanza dal villaggio Santa Barbara ed a ridosso, peraltro, dell’area protetta Valle dell’Imera.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook