CALTANISSETTA

Ex cappella alla «Dante Alighieri», associazioni contro il Comune

di

CALTANISSETTA. Real Maestranza e associazione Gesù Nazareno a testa bassa contro il Comune dopo la decisione di concedere l’utilizzo dell’ex Cappella gesuitica alla società “Dante Alighieri quale sede del parco letterario “Rosso di San Secondo”.

In quel posto, da secoli, la mattina del mercoledì santo l’assistente spirituale della Maestranza consegna al capitano il Crocifisso velato a lutto nel corso di una cerimonia ricca di significati religiosi alla quale partecipa anche il sindaco.

Un luogo di raccoglimento e di preghiera che adesso rischia di scomparire da una centenaria tradizione legata ai riti pasquali nisseni.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook