POLIZIA MUNICIPALE

Sosta selvaggia in centro a Caltanissetta, multe e rimozioni

di

CALTANISSETTA. Piazza Garibaldi invasa dalle auto. Sosta selvaggia colpisce quello che per antonomasia dovrebbe essere il salotto e stavolta il sindaco s’indigna: “È una vergogna” grida Giovanni Ruvolo dopo aver visto la piazza più centrale della città trasformata occupata dalle auto che proprio in quel posto, al sindaco che ha aggiunto: «Forse ha ragione chi dice che in centro ci sono persone incivili che non rispettano le regole della nostra cultura occidentale. Non possiamo credere che dopo tre anni è ancora necessario procedere alle multe. È una vergogna».

E quando Ruvolo parla di inciviltà il riferimento – chiaro ed evidente – è per i tanti nisseni che ancora oggi, sfidando controlli e sanzioni, si ostinano a lasciare i mezzi in sosta attorno alla fontana del Tripisciano così come accadeva anni addietro e comunque prima che piazza Garibaldi venisse ripavimentata. Per far rispettare la chiusura si è dovuto fare ricorso prima ai panettoni, poi ai paletti in ferro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X