TENNIS

Con le qualificazioni prende il via il Challenger di Caltanissetta

CALTANISSETTA. Con l’inizio dei match del tabellone di qualificazioni prende ufficialmente il via la XIX edizione del Cmc Città di Caltanissetta, prova del circuito Atp Challenger Tour che quest’anno ha visto aumentare ulteriormente il proprio montepremi. Grazie infatti al contributo economico di alcuni sponsor e del Comune, il prize money è giunto a 127.000 euro.

Grande attesa da parte degli sportivi nisseni per il ritorno del vincitore della passata stagione, il senese Paolo Lorenzi, numero 34 al mondo che ha accettato l’invito degli organizzatori. Il suo arrivo in città è previsto per domenica pomeriggio.
Non meno significativa sarà la presenza del compagno di Davis, Simone Bolelli (wild card della Fit) il quale a Villa Amedeo cercherà di risalire posizioni nel ranking. Il forte tennista nato a Budrio nel 1985 è da poco rientrato dopo uno stop a causa di un infortunio al ginocchio patito nella scorsa stagione.

La sua presenza è un motivo di grande vanto per il torneo che annovera ben due componenti del team azzurro di Coppa Davis. Ma i motivi d’interesse non finiscono qui. Il kazako Kukushkin e il moldavo Albot sono insieme a Lorenzi, gli altri tennisti tra i top 100 presenti a Caltanissetta.

Il pubblico siciliano tornerà, dopo due anni, a riammirare le gesta del palermitano Marco Cecchinato numero 104, voglioso di far bene e magari migliorare la semifinale raggiunta nel 2015. In questa prima parte di stagione, tra gli altri risultati, va segnalata la vittoria al challenger di Roma e la finale a Ostrava.
L’altro siciliano in gara al Cmc è l’avolese Salvatore Caruso, anche lui in ascesa e autore di una grande performance alle qualificazioni del master 1000 di Roma, dove ha tenuto testa al quotato francese Mannarino, al quale ha ceduto sul filo di lana.
A Caltanissetta tornerà inoltre il semifinalista della passata stagione, ovvero lo spezzino Alessandro Giannessi, 109 Atp.  Da seguire anche le gesta della next gen Andrey Rublev, russo classe 1997, uno dei prospetti più interessanti del circuito mondiale

A causa di un infortunio patito al torneo di Prostejov non sarà presente lo slovacco Martin Klizan, la sua wild card è andata così al serbo Dusan Lajovic, numero 81 al mondo, che pertanto non disputerà più le qualificazioni.
Per quanto concerne il tabellone di qualificazioni al via sabato alle 10, testa di serie numero 1 è l’austriaco Sebastian Ofner 225 al mondo, il ventunenne romano Matteo Berrettini 255 Atp sarà invece la numero 2. (segue)

Sono  sei i siciliani in gara: il catanese Antonio Massara e le wild card Andrea Trapani, 18 anni del Ct Palermo, Marco Gulisano 21 anni del Tc Caltanissetta, Luca Potenza 16 anni dello Junior Aci Castello, Eros Siringo 26 anni anch’egli tesserato per Aci Castello ed Ettore Zito 26 anni del Tc Match Ball Siracusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X