SANTA BARBARA

Caltanissetta, bimbo di otto anni travolto dal cancello: condizioni disperate

di

CALTANISSETTA. Una corsa tra bimbi, uno spintone mentre giocavano a pallone e il cancello di ferro di un parco pubblico che viene giù. Che intrappola sotto un bimbo di appena 8 anni. Poi la disperata corsa in ospedale per le gravissime ferite riportate. Compreso, sembrerebbe, lo schiacciamento delle ossa del cranio.

Sequenze di un pomeriggio d’angoscia al villaggio Santa Barbara in un’assolata e rovente giornata di fine primavera. Scene di un incidente che ha trasformato quell’innocente gioco tra bimbi in forte, fortissima, ansia per le sorti del piccolo. Che immediatamente, non appena è arrivato al pronto soccorso dell’ospedale «Sant’Elia» - ma si sarebbe poi pensato ad un trasferimento a Palermo - è stato sottoposto a tutta una serie di accertamenti clinici, a cominciare dalla tac.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook