CALCIO

Ricorso Nissa e Mussomeli, esame il 10 luglio

di

CALTANISSETTA. Giungono importanti novità riguardanti la Nissa. che, dopo la débâcle nel play-out perso contro l’Atletico Campofranco, nelle scorse settimane ha presentato ricorso contro la vittoria a tavolino assegnata al Castelbuono dopo la gara contro il Marsala del 23 aprile che, se accolto, potrebbe permettere la permanenza in Eccellenza.

Il Presidente della Prima Sezione del Collegio di Garanzia dello Sport (sezione competente in materia di questioni tecnico-sportive), prof. Mario Sanino, ha infatti fissato la data della prossima udienza della Prima Sezione, che si terrà il 10 luglio 2017, a partire dalle ore 14.30, durante la quale sarà visionato ed esaminato il ricorso presentato congiuntamente dalla società A.S.D. Mussomeli, in persona del presidente pro-tempore della squadra rossoblù, Vincenzo Munì, e dalla società A.S.D. Sport Club Nissa 1962, in persona del presidente pro-tempore, Natale Ferrante, che nei giorni passati aveva comunicato pubblicamente la volontà della dirigenza nissena di rivolgersi al CONI per fare chiarezza riguardo “l’ingiustizia – afferma Ferrante - che ha gravemente danneggiato la nostra società”.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook