IL CASO

Al Cimitero "Angeli" di Caltanissetta non ci sono più loculi

di

CALTANISSETTA. Sepolture molto a rilento al Cimitero. Tumulare in assenza di loculi comunali sta diventando difficoltoso a meno che i parenti dei defunti non decidano di acquistare tombe delle società private alla cui vendita provvede la custodia giudiziale, cioè l’assessore comunale al bilancio appositamente incaricato dal magistrato.

«La situazione comincia a diventare preoccupante», ammette il direttore del camposanto «Angeli». Michele Lo Piano che aggiunge: «In camera mortuaria sono fermi nove feretri in attesa di essere tumulati. Nella piccola sala i condizionatori restano sempre accesi, un accorgimento che dobbiamo adottare necessariamente per evitare i cattivi odori e quindi l’insorgenza di eventuali emergenze sanitarie».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook