POLIZIA GIUDIZIARIA

"Non accettava la separazione", presunto stalker in manette a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. La separazione dalla moglie non l’aveva accettato di buon grado. Con le buone e, soprattutto, con le cattive aveva tentato di riallacciare pedinando frequentemente la donna nei suoi spostamenti e tempestandola di telefonate.

Una sorta di “assedio” che lei non ha più sopportato fino a quando al colmo della sopportazione ha sporto denuncia contro il suo ex. Ieri l’epilogo con l’arresto del presunto stalker al quale gli agenti della sezione di polizia giudiziaria della polizia di stato hanno notificato l’ordinanza di custodia cautelare firmata dal Gip. L’uomo, un trentunenne (G.V. le sue iniziali) è  ai domiciliari dove dovrà restare fino all’interrogatorio di garanzia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook