RACKET

Colpi di fucile a Gela, possibile mano unica

di

GELA. Per gli inquirenti, i colpi di fucili esplosi sabato pomeriggio, nell’arco di pochissimi minuti, fra le 13.40 e le 13.45, in due diversi punti della città ma non molto distanti fra loro, prima in via Francesco Crispi e successivamente in via Generale Cascino, sono un vero e proprio grattacapo.

Nel primo caso sono intervenuti i carabinieri, nel secondo la polizia. Adesso, spetterà alla Procura, diretta da Fernando Asaro, mettere insieme gli elementi raccolti dagli investigatori. Al momento, viene escluso che possa trattarsi di criminalità organizzata, ma non per questo da sottovalutare. Tuttavia polizia e carabinieri, non avrebbero ancora in mano elementi tali da ritenere che vi sia un collegamento fra i due episodi delinquenziali.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook