GUARDIA COSTIERA

Rischiano di annegare: salvati a Gela un bimbo e due giovani

GELA. Tre bagnanti di 21, 19 e 11 anni, sono stati salvati, nel pomeriggio a Gela, dal personale della Guardia Costiera, intervenuto su segnalazione al "numero blu" 1530, nel tratto di mare antistante il club nautico, dove le onde alte e il forte vento di ponente li stavano trascinando al largo.

L'allarme è scattato quando dalla spiaggia i parenti e gli amici si sono resi conto che, a nuoto, malgrado gli sforzi, i tre non sarebbero riusciti a ritornare a riva con le loro forze. Si è subito creata una catena umana tra i bagnini dei vicini lidi balneari e molti volontari che, con il decisivo arrivo dell'imbarcazione dei militari della Capitaneria, sono riusciti a impedire l'annegamento dei tre bagnanti.

Stanchezza e paura a parte, le condizioni dei tre sono state definite buone dal personale medico del 118 che non ha ritenuto necessario il loro trasferimento in ospedale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook